Veneto 70 vs Toscana 92
Veneto: Basso 4, Cappellotto 11, Carta 4, Casarin, Giordano 16, Grani 6, Pepato 1, Poser 15, Saccon, 2 Allegro 8, Valente, Zocca 3

Toscana: Gallorini 2, Giannone 5, Faticanti 6, Mazzantini 9, Bianchi 11, Pucci 6, Bonistalli 22, Di Teodoro, Mori 11, Andreani 12, Martelli 6, Onojaife 2
Parziali 26-25; 38-48; 54-76
Avvio lento per la prima partita del secondo giorno della Ludec Cup; Veneto e Toscana aprono la giornata con un primo quarto a momenti incerto, con pochi canestri segnati. La Toscana, sicuramente provata dalla prestazione massiccia del giorno precedente, tiene i veneti a una distanza di guardia. Il primo quarto si chiude coi veneti in vantaggio di un solo punto, dopo una prestazione scialba di entrambe le formazioni. Diverso approccio nel secondo quarto, le due squadre rientrano in campo con più grinta, regalando un gioco più fisico e mirato. Il partita si fa sempre più serrata, le formazioni vanno avanti a suon di canestri, rispondendo colpo colpo all'attacco avversario. La Toscana sembra aver ritrovato lo spirito che l'ha contraddistinta nella partita di ieri, aumenta il vantaggio sui veneti con una marcatura stretta e tiri efficaci, chiudendo il primo tempo a +10 sugli avversari. Terzo quarto che si apre con un parziale di 9 a 2 per i toscani, che rientrano dall'intervallo lungo rinnovati sia dal punto di vista fisico che mentale, che li porta a +20 a metà del quarto. Un vantaggio che si manterrà costante, con i veneti che non vogliono arrendersi. Nell'ultimo quarto i toscani si confermano i padroni della partita, incrementando il vantaggio sui veneti, che comunque danno prova di una buona intesa tra i giocatori. La palla gira, gli schemi efficaci ma la corazzata toscana è instancabile. La partita si conclude con il successo dei ragazzi di coach Tomaselli, trascinati da un immenso Bonstalli che ne realizza 24. La Toscana centra il secondo successo consecutivo di questa Ludec Cup.