Da 4 settembre sono iniziati i corsi minibasket per i nati dal 2006 al 2012 compresi.

Per venire incontro, in questo momento di crisi, alle famiglie che devono far quadrare i loro bilanci, senza rinunciare a far praticare uno sport ai loro figli, abbiamo fatto un accordi con aziende del territorio che ci permettono di abbassare la quota annuale di iscrizione ai corsi a € 150,00 senza per questo ridurre la professionalità offerta.

   

 

Lucca, 10/12/2016

Si è conclusa oggi, sabato 10 dicembre, l'ottava edizione della Ludeccup, kermesse del basket giovanile svoltasi interamente nella provincia lucchese (Porcari e Lucca) e che ha visto per protagonisti oltre cento ragazzi tutti classe 2003, provenienti da 6 regioni ed oltre 70 società, tra le più importanti del panorama a spicchi italiano.

Quest'anno riformata nel formato e nelle date, provando ad alzare ancora di più l'asticella tecnica di questo torneo.
La manifestazione partita nel 2009 vuole ricordare Luca Del Carlo, ragazzo tragicamente scomparso in un incidente stradale occorso il 23 dicembre 2008 mentre si stava recando in palestra per giocare insieme alla sua squadra (l’NB Altopascio). All’organizzazione dell’evento, tra i più ambiziosi svoltisi a Lucca negli ultimi anni, hanno partecipato i Comuni di Lucca e Porcari oltre alla Provincia di Lucca e l’importante sponsorizzazione del gruppo Sofidel che si è subito dimostrata interessata al progetto. Ad animare l’organizzazione ”materiale” del torneo circa 30 persone per lo più amici di Luca. 
 

Toscana 54 vs Lombardia 73


Toscana: Gallorini, Giannone, Faticanti 6, Mazzantini 17, Bianchi 6, Pucci, Bonistalli 8, Di Teodoro 3, Mori 7, Andreani 7, Martelli, Onojaife

Lombardia: Rodella 11, Invernizzi, 6, Naoni, Gravaghi 17, Mazzocchi 7, Caccia 11, Boglio 2, Virginio 6, Bresolin 2, Casalini 6, Galli, Sacripanti 5

Parziali 16-21; 29-44; 42-59

Ci siamo! Eccoci all'attesissima finale di questa Ludec Cup che vede, per il terzo anno di fila, Toscana e Lombardia darsi battaglia. La Lombardia cerca il terzo trionfo consecutivo, la Toscana la (meritata!) rivincita casalinga, per interrompere la striscia vittoriosa lombarda. La Toscana cerca subito l'allungo, piazzando canestri su canestri. Dalla sua, la Lombardia difende con le unghie e con i denti ma, spesso, imprecisa sotto la retina. Momento black out toscano a 1 minuto, la Lombardia ne approfitta e va subito a +7. Il secondo quarto si apre con una Toscana aggressiva che con un parziale di 6 a 0 passa in vantaggio, costringendo gli avversari al time out.